Pan dei morti

Pan dei morti - come si fa

Il pan dei morti è un dolce tipico della festa dei Santi e morti, insieme alle altrettanto famose ossa dei morti o fave dei morti. Se nella tradizione inglese si festeggia Halloween, in Italia esistono diverse tradizioni legate al giorno di Ognissanti e al 2 novembre, giorni dedicati al ricordo dei defunti.

Il pan dei morti si trova prettamente nel nord Italia e pare l’origine provenga da un’antica tradizione milanese del Quattrocento. Al giorno d’oggi si trova facilmente non solo in Lombardia, ma anche in Piemonte e Liguria. La tradizione vuole che questi dolci vengano offerti ai defunti, che, nella notte tra l’1 e il 2 novembre, tornano sulla terra dall’aldilà, affrontando un lungo e faticoso viaggio.

Come si fa il pane dei morti

Il pane dei morti nasce come ricetta povera, fatta in casa con ciò che si aveva. Solo più avanti sono stati aggiunti ingredienti come il cacao e il vino. Oggi la ricetta prevede l’uso degli amaretti, biscotti o savoiardi tritati, uvetta, mandorle, cannella e noce moscata. Una volta formato l’impasto, si divide in biscotti spessi che si cospargono di zucchero a velo e poi si cuociono in forno.

Brescia si preparano dei biscotti simili (pà dei morcc) e, secondo una tradizione contadina, venivano preparati per portare ristoro alle anime di ritorno dall’oltretomba. L’originale pan dei morti bresciano pare fosse più amaro e speziato, ma oggi la versione è più addolcita, con mandorle e frutta candita.

Pan dei morti come si fanno

Per la ricetta del pan dei morti mi sono ispirata alla ricetta dello Chef Stefano Barbato su Youtube.

Pan dei morti

Ricetta tipica lombarda e più in generale del nord Italia dedicata ai defunti, dosi per una decina di biscottoni
Portata Dolce, tradizione
Cucina Ligure, Lombarda, Piemontese
Keyword amaretti, Biscotti, cacao, Pan dei morti
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

  • 80 g frutta secca mista io ho usato nocciole noci e pinoli, potete aggiungere anche mandorle
  • 250 g savoiardi o biscotti secchi
  • 90 g amaretti secchi
  • 170 g farina 00
  • 200 g zucchero di canna ma va bene anche bianco
  • 40 g cacao amaro
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina
  • 80 g uvetta
  • 80 g fichi secchi
  • 4 albumi d'uovo
  • 1 bicchierino di passito o di vinsanto

Istruzioni

  • Iniziate tritando la frutta secca, gli amaretti e i savoiardi. A queste polveri unite, in una ciotola, la farina, lo zucchero, il cacao, la noce moscata e la cannella. Mescolate.
  • Unite a questo punto l'uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida, gli albumi d'uovo, i fichi secchi tagliati finemente, un bicchierino di passito o vinsanto, 2 cucchiaini di lievito per dolci, un cucchiaino di estratto di vaniglia. Continuate a mescolare con un cucchiaino, poi continuate a impastare a mano fino a creare un salame spesso e ben amalgamato.
  • Tagliate l'impasto a fette spesse, compattate le fette a mano e spostatele su una teglia da forno con la carta forno. Cospargete le fette di pan dei morti con lo zucchero a velo e infornate a 170° forno statico per 20 minuti.
  • Il pan dei morti risulterà morbido anche appena sfornato, non vi preoccupate. Lasciateli raffreddare e poi metteteli sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico. Andrebbero conservati così per due giorni prima di gustarli.
Pan dei morti ricetta

Conoscete altre ricette tradizionali per la festa dei morti? Ve ne parlo qui: Le ricette tipiche della festa dei morti e vi consiglio un altro piatto tipico piemontese che si fa a casa mia ogni anno per il primo novembre, Zuppa di ceci e costine di maiale.

Video ricetta pubblicata su TikTok

Articoli consigliati

Rispondi

Follow Me!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: