Farfalle al pesto di pomodori secchi

Farfalle al pesto di pomodori secchi

Quella che vi propongo oggi è un’altra idea facile e veloce per un pesto diverso dal solito, estivo e profumatissimo, adatto per insalate di pasta, pasta appena scolata, ma anche per farcire dei panini, perché no!
E voi direte: ” Ma un altro pesto?”
Si, perché sono tutti esperimenti che volevo fare da diverso tempo e, ora che ne ho un bel po’ a disposizione, ne approfitto e mi do un sacco da fare in cucina 😉
E poi.. sono così invitanti!
Voi cosa ne pensate?

Il pesto di pomodori secchi è a base di uno degli ingredienti che più accompagnano la nostra estate: i pomodori.
Immagino che molti in questo periodo dell’anno avranno piantine di pomodori sui balconi o, ancora meglio, nei propri orti.. e se la stagione è quella buona, allora avrete quantità spropositate di questo frutto che potrete consumare in tantissimi modi.
Essiccare i pomodori e metterli poi sott’olio è un classico esempio di conserva preparata in estate e pronta per essere utilizzata nel periodo invernale, come per tutto il resto dell’ anno, per cucinare tanti piatti invitanti.
Ma in alcune botteghe o supermercati potrete trovare anche confezioni di pomodori secchi essiccati che andranno sbollentati prima dell’utilizzo.

Ed ecco che con questo ingrediente potrete preparare un pesto rosso, profumatissimo, saporito e diverso dal solito, che se avanzerà potrete usare anche nei giorni successivi per dei crostini o bruschette, ma anche piatti a base di carne o pesce.

Farfalle al pesto di pomodori secchi

Farfalle al pesto di pomodori secchi
INGREDIENTS
  • 240g pasta (io ho usato le farfalle)
  • 20 pomodori secchi
  • 10 foglie di basilico
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di pecorino romano grattugiato
  • mezzo bicchiere d’olio evo
  • 1 spicchio d’aglio piccolo
  • pepe
INSTRUCTIONS
  1. Iniziate immergendo i pomodori secchi in acqua tiepida per 10 minuti.
  2. Scolateli e attendete che asciughino.
  3. Metteteli poi nel mixer con le foglie di basilico, i pinoli, il pecorino, l’aglio e l’olio.
  4. Frullate il tutto fino a raggiungere un composto granuloso.
  5. Io ho aggiunto un pizzico di pepe nero alla fine, prima di spostare il pesto in un contenitore e riporlo in frigo.
  6. Cuocete la pasta in acqua poco salata, in quanto il pesto risulterà già ben saporito.
  7. Scolatela e conditela con il pesto freddo.
  8. Ultimate con un po’ di basilico tritato sul momento.

Pesto di pomodori secchi

Farfalle al pesto di pomodori secchi

Articoli consigliati

Rispondi

Follow Me!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: