Crema allo spumante con panettone e torrone

Crema allo spumante con panettone e torrone sbriciolato

Per festeggiare la fine dell’anno, ma anche come dolce per la cena della Vigilia o il pranzo di Natale, potete provare a fare in casa una semplice crema allo spumante con panettone e torrone sbriciolato. La crema allo spumante è una crema pasticceria aromatizzata allo spumante, che sa di festa e di brindisi con amici e parenti. Per servirla in maniera più originale e d’effetto, potete usare i bicchieri da champagne: versate due cucchiai di crema allo spumante, poi adagiateci una fetta di panettone divisa in due, e per finire una sbriciolata di torrone duro.

Crema allo spumante con panettone e torrone duro

Questa crema allo spumante potete usarla anche abbinata al pandoro, se non amate il panettone, oppure potete provare a fare il panettone di Rossini. Quest’ultimo è molto più semplice da preparare rispetto al panettone classico e anche nel gusto ricorda più un panbrioche.

Crema allo spumante con panettone e torrone sbriciolato

Crema pasticcera allo spumante da servire con fette di panettone e torrone a pezzetti
Portata Dessert, Dolce
Cucina Italiana
Keyword crema, Natale, Panettone
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

  • 350 ml di latte
  • 150 ml di spumante
  • 4 tuorli d’uovo
  • 80 g di zucchero
  • 35 g di fecola
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Istruzioni

  • In un pentolino fate bollire il latte con metà dello zucchero e l’estratto di vaniglia (oppure la bacca di vaniglia)
  • In un altro pentolino mettete lo spumante e fatelo bollire per 2-3 minuti, in modo che l’ alcool presente nello spumante evapori e non risulti troppo forte.
  • In una ciotola mettete il resto dello zucchero e la maizena, girate bene con frusta in modo da eliminare i grumi, poi aggiungete i tuorli d’ uovo e continuate a mescolare fino a ottenere un composto liscio.
  • Passate il latte con un passino e versatelo insieme allo spumante nel composto. Rimettete sul fuoco e girando di continuo fate cuocere, finché la crema inizia a rassodare.
  • Appoggiate sulla superficie della crema allo spumante la pellicola trasparente, in modo che non si formi la patina sopra. Fate raffreddare e conservate in frigo. Consumate la crema entro 48h. Potete riscaldare un po’ la crema prima di servirla, per renderla più cremosa, versarla nei bicchieri da champagne o nelle ciotoline e aggiungete due pezzi di panettone e una sbriciolata di torrone.
Crema di spumante con panettone e torrone
Crema allo spumante con panettone e torrone

Eccovi altre idee per il cenone di Capodanno, tra piatti tradizionali e ricette originali:

  1. Rabaton di Alessandria
  2. Risotto con melograno e gamberetti
  3. Stelle di polenta con taleggio

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Share via
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: