Lasagne con asparagi e speck

Le lasagne con asparagi e speck sono una perfetta ricetta primaverile che potete preparare per il vostro menù di Pasqua ma anche durante un pranzo nelle domenica di primavera.

Queste sono lasagne bianche, con solo tre ingredienti per condirle: gli asparagi, lo speck a cubetti e la besciamella. Un primo piatto delicato e al tempo stesso saporito, perfetto da servire a Pasqua o Pasquetta agli amici o ai parenti. E se state cercando altre idee per il vostro menù primaverile eccovi due ricette che dovete assolutamente provare:

  1. Flan di asparagi
  2. Arrosto di vitello con salsa alle nocciole

Lasagne con asparagi e speck: ricetta di Pasqua

Le lasagne con asparagi e speck sono un primo piatto primaverile molto delicato grazie agli asparagi e besciamella, mentre lo speck gli da quel tocco di sapore piacevole che equilibra il piatto.

Queste lasagne sono facili da preparare e un’alternativa sorprendente alle classiche lasagne al ragù. Io ve la consiglio come ricetta di Pasqua, ma nulla vi vieta di prepararle magari per il pranzo del 25 aprile o del 1° maggio.

Lasagne con asparagi e speck

Una teglia di lasagne asparagi e speck per 6-8 persone
Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Keyword Lasagne, Pasqua
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 4 uova
  • 300 g farina 00
  • 100 g semola rimacinata
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • q.b. semola rimacinata per asciugare le sfoglie

Per la besciamella:

  • 70 g farina
  • 70 g burro
  • 700 g latte

Per il condimento di speck e asparagi

  • 600 g di asparagi
  • 200 g speck io ho usato 2 confezioni di cubetti di speck
  • 1 scalogno o 1 cipolla piccola
  • sale
  • pepe
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Per l'assemblamento

  • sugo di speck e asparagi
  • besciamella
  • acqua di cottura degli asparagi
  • parmigiano grattugiato

Istruzioni

Iniziate preparando le sfoglie per la lasagna:

  • Disponete la farina a fontana su un piano di lavoro, fate un buco al centro, versateci le uova sgusciate e aggiungete il sale e l’olio. Iniziate a sbattere lentamente con una forchetta, finché il composto diventerà denso e potrete continuare a lavorarlo a mano. Amalgamate tutti gli ingredienti e impastate a fondo fino a creare un impasto liscio ed elastico. Per fare in modo che l’impasto diventi liscio ed elastico, bisogna avere pazienza e massaggiarlo energicamente.
  • Avvolgete quindi l’impasto con un panno umido e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  • Formate a mano con il mattarello o con la macchina per la pasta le sfoglie non troppo sottili, tagliate le forme rettangolari in base anche alla forma della teglia e disponetele ad asciugare su fogli di carta forno spolverata di semola, poi aggiungete un altro po' di semola sopra le sfoglie per lasciarle ad asciugare.

Preparate il condimento:

  • Iniziate pulendo gli asparagi ed eliminando la base dura, poi legandoli con uno spago e messi a cuocere in una pentola alta e stretta in acqua salata per 15-20 minuti. Le teste degli asparagi dovranno restare in superficie.
  • Una volta cotti al dente, scolate gli asparagi (tenendo a parte l'acqua di cottura) e tagliateli a rondelle, lasciando da parte le punte.
  • Sbucciate e tritate finemente lo scalogno, saltatelo in padella con un cucchiaio d'olio e, quando si sarà stufato, unite gli asparagi sempre evitando le punte. Dopo averli fatti cuocere per 5 minuti a fuoco medio, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare mescolando e infine aggiungete lo speck a cubetti.
  • Aggiungete un pizzico di sale e pepe, spegnete il fuoco e mettete da parte.

Per la besciamella:

  • Io faccio la besciamella seguendo la ricetta che mi ha passato mamma; farina e burro in peso uguale, latte 10 volte il peso degli altri due ingredienti. Quindi 70 g di farina, 70 di burro e 700 ml di latte.
  • Mettete a sciogliere in un pentolino dal fondo spesso il burro; unite la farina setacciata, tutta insieme. Sempre mescolando con una frusta, fate tostare la farina fino a quando non sentirete un buon profumo di “biscotto”, però non lasciate che scurisca. A questo punto versate il latte lentamente, senza smettere di mescolare con la frusta, in modo da non creare grumi.
  • Quando il composto prende il bollore e inizia ad addensarsi, aggiungete sale,pepe, noce moscata, abbassate il fuoco al minimo, coprite e lasciate sobbollire per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • A piacere, incorporate fuori dal fuoco una manciata di parmigiano grattugiato.

Assemblamento:

  • Dopo aver fatto scottare i fogli di lasagna in una pentola bassa e larga colma d'acqua salata, iniziate ad assemblare gli strati di lasagna con gli ingredienti: sul fondo della teglia mettete un po' di besciamella, un foglio di lasagna, altra besciamella, gli asparagi e speck saltati in padella, senza dimenticare anche un piccolo mestolo di acqua di cottura degli asparagi, per lasciare che la lasagna resti morbida durante la cottura in forno. Continuate così, strato dopo strato, fino a esaurimento.
  • La superficie andrà cosparsa del rimasuglio di besciamella, un po' di condimento di speck e asparagi + le punte degli asparagi lasciate da parte.
  • Cospargete di parmigiano grattugiato e infornare a 180°, forno ventilato, per 30-35 minuti, o comunque fino a doratura.

Le lasagne sono un tipico piatto domenicale, che sa di famiglia e di comfort food. Ma sapevate che sono tra i più antichi formati di pasta in Italia? Sembra che già i cuochi medievali preparassero le lasagne: una pasta fermentata, tirata in sfoglia sottile, tagliata poi in piccoli quadrati e cotti in acqua bollente. Una volta scolate, le lasagne venivano disposte a strati sopra un tagliere, spolverate di abbondante formaggio e spezie. E poi gustate con l’aiuto di una bacchetta appuntita.

Lasagne speck e asparagi per Pasqua
Lasagne con asparagi e speck - ricetta primaverile

E voi come preferite preparare le lasagne? Lasciatemi un commento qui sotto!
Per ricette, consigli, o per non perdervi alcun aggiornamento, vi ricordo che potete trovarmi anche sulla pagina Facebook Maccaroni Reflex!

E non dimenticatevi di seguirmi su Instagram, cliccando al link qui sotto.

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata triennale in Comunicazione e magistrale in Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.
Articolo creato 271

5 commenti su “Lasagne con asparagi e speck

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: