Marmellata di albicocche senza zucchero

La marmellata di albicocche è la mia preferita: quando devo scegliere con quale marmellata fare colazione insieme a una fetta di pane o delle fette biscottate, la scelta ricade sempre su questa marmellata, forse la più comune insieme a quella di fragole.

Ammetto di comprarla spesso durante l’anno, scegliendo la più semplice e senza zuccheri aggiunti. Ma quando arriva l’estate e ho la possibilità di farmela in casa con le albicocche dell’albero, non posso non approfittarne!

Di solito quando si fa la marmellata in casa i dubbi sono molti: dall’uso dello zucchero, all’uso della fruttapec, a come sterilizzare i barattoli, metterli capovolti o no, come usarla, come rendere la marmellata lucida, ecc.

Io vi consiglio di provare questa marmellata di albicocche senza zucchero, fatta con albicocche mature e dolcissime. Con queste dosi potrete preparare 3 vasetti di medie dimensioni da tenere in dispensa per circa 3 mesi. Il periodo di conservazione della marmellata di albicocche senza zucchero è breve perché non viene aggiunto zucchero che abbia la funzione di conservante. Una volta aperto il barattolo la marmellata va conservata in frigo e consumata in una settimana.

Marmellata di albicocche senza zucchero - ricetta

Questa marmellata di albicocche senza zucchero non contiene pectina in polvere: l’unica pectina che troverete è data dalla mela.

Non è necessario che le albicocche siano perfette. Se hanno macchie, se sono un po’ ammaccate, poco importa. L’importante è che siano mature il giusto per avere un risultato perfetto.

Per ottenere una marmellata di albicocche lucida vi consiglio di usare lo zucchero, anche solo 100 g per kg di albicocche.

Con questa marmellata di albicocche senza zucchero potete farcire una crostata, una torta, i croissant, o gustarla spalmata su una fetta di pane. Io personalmente la trovo così dolce, fresca e dal sapore d’estate, che me la mangerei a cucchiaiate!

Marmellata di albicocche senza zucchero - ricetta facile con albicocche fresche

Marmellata di albicocche senza zucchero

Ricetta per una confettura di albicocche fatta in casa senza zuccheri aggiunti, solo zuccheri della frutta
Portata Colazione, Dolce
Cucina Italiana
Keyword Albicocche, Confettura, Marmellata
Porzioni 3 barattoli medi
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

  • 1 kg albicocche mature
  • 1 mela
  • 1 succo di limone
  • 1/2 bicchiere acqua

Istruzioni

  • Lavate bene le albicocche sotto l’acqua corrente, asciugatele e dividetele a metà per togliere il nocciolo. Tagliatele a pezzetti e mettetele nella pentola.
  • Lavate bene la mela, tagliatela in quattro ed eliminate i semini e il torsolo. Tagliate la mela a pezzettini e unitela alle albicocche.
  • Bagnate la frutta con il succo di limone e l'acqua, poi accendete il fuoco sotto la pentola e iniziate la cottura a fiamma bassa.
  • Cuocete la marmellata per circa un'ora, mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo necessario, prendete un frullatore a immersione e frullate la confettura fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa. La marmellata è pronta quando si è addensata e non cola più (fate la prova mettendone un cucchiaino su un piatto).
  • Versate la marmellata ancora bollente nei vasetti di vetro, che avrete precedentemente lavato e sterilizzato (in acqua bollente o in forno). Chiudete i barattoli avendo cura di lasciare il bordo del barattolo pulito. Capovolgete i barattoli a testa in giù e lasciateli a raffreddare in un luogo fresco e buio per almeno 48 ore.
  • La marmellata è pronta per essere utilizzata o conservata in dispensa per alcuni mesi.
Marmellata di albicocche senza zucchero - confettura di albicocche senza zucchero

Eccovi altre ricette golose con le albicocche:

  1. Clafoutis con albicocche fresche
  2. Torta di rose con marmellata di albicocche
  3. Ciambella alle albicocche e amaretti

….e sulla pagina Facebook Maccaroni Reflex per restare sempre in contatto e non perderti alcuna nuova ricetta!

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata nel 2016 in Comunicazione, studio Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.
Articolo creato 253

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto