Crostata integrale con confettura di fragole

La crostata integrale con confettura di fragole è il dolce giusto con cui cominciare la giornata senza sensi di colpa!

Scegliendo di intraprendere una dieta per perdere peso spesso si incorre al pregiudizio errato di “non poter mangiare più nulla” e soffrire di fronte alle prelibatezze che di solito siamo abituati a gustarci senza problemi.

Ma quando il tuo nutrizionista ti dice che mangiare una fetta di torta a colazione non fa male, anzi si affronta meglio la giornata, allora bisogna approfittarne.

Ecco come nasce questa ricetta: la crostata integrale senza burro, con confettura di fragole senza zucchero fatta in casa. E quando la assaggerete non vi accorgerete neanche che è una crostata light!

Crostata integrale con confettura di fragole senza burro e senza zucchero

Era da tempo che volevo provare a fare la crostata con frolla integrale e finalmente ecco l’occasione buona. In rete si trovano tante ricette ma io ho cercato di modificarla per renderla non troppo dolce e da farcire con una marmellata altrettanto leggera: la confettura di fragole senza zucchero.

La frolla integrale potrebbe risultare un po’ difficile da stendere e farci le strisce per la superficie della crostata, non vi preoccupate e fate come me: io ho steso la base della crostata con il mattarello e due fogli di carta da forno, uno sotto e uno sopra.

Ho spostato poi l’impasto della frolla dentro lo stampo da crostata e continuato a stenderla e allargarla con le mani. Una volta riempita la base di confettura sono riuscita a creare delle strisce più o meno perfette, stando attenta che l’impasto non diventasse troppo molle.

Se risulta difficile creare delle strisce potete farci dei cuori o altre formine da sistemare sulla superficie.

Crostata integrale con confettura di fragole

Crostata con frolla all'olio, senza burro, farcita con una confettura di fragole fatta in casa senza zucchero
Portata Colazione, Dolce
Cucina Italiana
Keyword Crostata, Torta alle fragole
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

  • 300 g farina integrale
  • 100 g zucchero grezzo di barbabietola
  • scorza di limone grattugiata
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 100 ml olio di semi
  • 1 pizzico di sale

Per la marmellata di fragole senza zucchero:

  • 400 g fragole
  • succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai d’acqua
  • ½ mela

Istruzioni

Iniziate preparando la marmellata di fragole:

  • Lavate accuratamente le fragole e tagliatele a cubetti. Lavate anche la mela e affettatela senza eliminare la buccia, sempre a cubetti.
  • Versate le fragole e la mela in una pentola nella quale dovrete aggiungere due cucchiai d'acqua e il succo di mezzo limone.
  • Fate cuocere, a fiamma bassa, per circa 30 minuti, mescolando ogni tanto. Se lo preferite, aggiungete 1 cucchiaio di zucchero e mescolate (per otterrete un sapore leggermente più dolce).

Preparate la pasta frolla per la crostata:

  • Mettete lo zucchero in una ciotola con la farina ed il pizzico di sale, mescolate il tutto.
  • Versate al centro di questo composto l’uovo, il tuorlo, la scorza di limone grattugiata, l’olio di semi e iniziate a impastare fino a ottenere un panetto di pasta frolla.
  • Avvolgete la pasta frolla nella pellicola alimentare, mettete in frigo per mezzora. Passata la mezzora riprendete il panetto, dividetelo in due parti, una grande per fare la base e una più piccola da utilizzare per le strisce.
  • Con un mattarello stendete la pasta per la base aiutandovi con un foglio di carta da forno, rivestite con questa uno stampo.
  • Bucherellate il fondo della crostata con una forchetta, mettete sopra la marmellata di fragole raffreddata, livellate e copritela con le strisce o, se avete difficoltà a stendere la pasta, create delle formine da adagiare sulla superficie.
  • Infornate la crostata in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti. Una volta cotta, la lasciate raffreddare su una gratella.

Per altre ricette light per una dieta senza rinunce:

Crostata integrale con confettura di fragole light e sana

…e sulla pagina Facebook ➡➡ Maccaroni Reflex per qualsiasi chiarimento o se provate questa o altre ricette!

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata nel 2016 in Comunicazione, studio Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.
Articolo creato 246

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto