Passatelli in brodo: ricetta di Natale

I passatelli in brodo sono una di quelle ricette che volevo provare a fare in casa da tempo, lasciandomi sempre affascinata per la loro preparazione tanto semplice e invitante. I passatelli in brodo sono una tipica ricetta di Natale dell’Emilia Romagna, anche se vista la loro semplicità vengono spesso preparati durante il resto dell’anno.

Passatelli in brodo: ricetta di Natale

Il pranzo di Natale in famiglia è sempre un’occasione di festa in cui si rivivono ricordi con ricette che vengono tramandate di generazione in generazione. E di solito per queste preparazioni si comincia a cucinare giorni e giorni prima!
Ogni famiglia ha una sua ricetta natalizia preferita, quella a cui non si può assolutamente rinunciare.

Per molti in Emilia Romagna non possono mancare nel pranzo di Natale i passatelli in brodo, anche se se i cappelletti in brodo o i tortellini sono la ricetta più famosa in questo giorno di festa.
A questo proposito, vi ricordo che anche in Piemonte è arrivata la tradizione dei cappelletti in brodo, che spesso prendono il posto degli agnolotti a Natale. Vi lascio qui la mia ricetta dei cappelletti in brodo di cappone.

Passatelli in brodo ricetta di Natale

Come si fanno i passatelli in brodo

I passatelli si fanno con il ferro, uno speciale attrezzo con un cerchio di metallo dai fori larghi circa 5 millimetri e due manici laterali. Basta fare forza sui manici per ottenere il passatello. Oggi si può tranquillamente utilizzare uno schiacciapatate dai fori grossi per creare i passatelli.

I passatelli in brodo sono un piatto povero a base di pane, uova, noce moscata, scorza di limone e parmigiano. Inizialmente si utilizzava solo la parte del formaggio più vicina alla crosta. Oggi, invece, il quantitativo di formaggio e quello di pane quasi sempre si equivalgono.

Passatelli in brodo: ricetta di Natale

Per 4-6 persone
Portata Primo piatto
Cucina Emilia Romagna
Chef Francesca Guglielmero

Ingredienti

per il brodo:

  • mezza gallina
  • un pezzo di muscolo
  • un pezzo di biancostato
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • mezza cipolla
  • acqua

per i passatelli:

  • 3 uova
  • 150 g parmigiano grattugiato
  • 200 g pangrattato
  • scorza di mezzo limone grattugiata
  • un pizzico di noce moscata
  • sale
  • 1 piccolo mestolo di brodo per ammorbidire l'impasto

Istruzioni

Iniziate preparando il brodo:

  • In abbondante acqua fredda mettete a cuocere la carne con sedano carota e cipolla.
  • Portate a ebollizione a fiamma bassa, schiumate e salate.
  • Lasciate bollire dolcemente per circa tre ore.
  • Spegnete il fuoco a cottura ultimata, lasciate raffreddare, colate per togliere carne e verdure e sgrassate leggermente in superficie.

Preparate i passatelli:

  • Impastate pangrattato, parmigiano grattugiato, le uova, la buccia di mezzo limone, noce moscata e sale.
  • Se il composto non fosse abbastanza compatto e morbido aggiungete un piccolo mestolo di brodo.
  • Tenete l'impasto a riposo per almeno 1 ora.
  • Portate il brodo a ebollizione e, con l'apposito attrezzo, schiacciate il composto lasciando cadere i passatelli direttamente nel brodo.
  • Appena vengono a galla, spegnete il fuoco.
  • Servite caldo.

Volete provare altre ricette di Natale? Qui potete trovare tante idee per un pranzo di Natale perfetto!

Passatelli in brodo: ricetta di Natale tradizionale

Passatelli in brodo: ricetta di Natale povera


E voi cosa preparate per il pranzo di Natale? Scrivetemi qui sotto e, se provate a fare i passatelli, mandatemi una foto del risultato finale alla pagina facebook Maccaroni Reflex! Vi aspetto!

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata nel 2016 in Comunicazione, studio Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.
Articolo creato 253

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto