Fluffosa alle carote e mandorle

Lautunno è ormai arrivato, anche se fino a ora si è sentito poco il cambio di stagione, con i primi freddi e le prime nebbie tipiche delle zone di pianura come Alessandria. Le giornate sono ancora abbastanza calde, a parte la mattina quando una maglia in più ora inizia a fare piacere. I sandali hanno lasciato il posto alle prime scarpe chiuse, alle ballerine o scarponcini.
In questo periodo dell’anno i luoghi delle mie terre piemontesi sono nel pieno della produzione, tra vini, piatti della tradizione, colori caldi che dipingono le dolci colline del Monferrato, il giallo, l’arancione, il rosso in tutte le loro sfumature.

In questo contesto anche i miei piatti assorbono i colori dell’autunno: mi piace l’arancione, il giallo caldo, intenso o tendente al senape, mi piace entrare in questa atmosfera che contrasta con il freddo che si fa avanti sempre più con forza.
E così ecco che nasce anche questa fluffosa alle carote e mandorle.

Fluffosa alle carote e mandorle: la ricetta

Fluffosa alle carote e mandorle: come fare una fluffosa

La fluffosa, o chiffon cake nei paesi anglosassoni, è una ciambella altissima e morbida che cresce nel forno nel suo stampo speciale e poi raffredda a testa in giù. Sono tante le varianti di questo dolce: molte si possono trovare sul libro Le Fluffose di Monica Zacchia, altre ancora sul blog di Monica Dolci Gusti. 

Oltre a essere una torta senza lattosio, quindi perfetta per gli intolleranti, la fluffosa dà il meglio di sé con l’uso dei succhi o estratti: danno colore, sapore e profumo, rendendo la base della chiffon cake ancora più golosa! Per la fluffosa alle carote e mandorle si può usare l’estratto di carote, ma se non avete l’estrattore potete fare come me: frullate le carote molto finemente e aggiungete all’impasto acqua tiepida. Oppure comprate il succo di carota al supermercato 😉

Fluffosa alle carote e mandorle

Per uno stampo da chiffon cake da 18 cm
Chef Francesca

Ingredienti

  • 150 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero di canna
  • 4 uova
  • 70 g di olio di semi
  • 90 g di acqua tiepida
  • due carote medie frullate finemente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale

Istruzioni

  • In una ciotola unite le due farine setacciate, lo zucchero, il lievito e il sale.
  • Fate un buco al centro e versateci l'olio con l'acqua tiepida.
  • Separate i tuorli dagli albumi e versate i tuorli nella ciotola con le farine,acqua e olio.
  • Mescolate bene con la frusta a mano, poi aggiungete anche le carote frullate. Continuate a mescolare finché non sarà tutto ben amalgamato.
  • A parte montate gli albumi a neve ferma, con il cucchiaino di cremor tartaro o con qualche goccia di limone.
  • Inserite gli albumi montati all'impasto, mescolando dal basso verso l'alto.
  • Versate il composto ottenuto nello stampo, senza oliare ne' infarinare.
  • Infornate in forno già caldo a 150° per 1 ora e 15 minuti.
  • Sfornate la fluffosa e dopo 5 minuti rovesciatela sui piedini dello stampo per farla raffreddare.
  • Decorate la fluffosa raffreddata con glassa di acqua e zucchero a velo.

Fluffosa alle carote e mandorle ricetta semplice

Se volete provare una fluffosa ancor più dolce e invitante, potete dare un’occhiata alla mia prima fluffosa: fluffosa al limoncello con frutti di bosco.

E ricordatevi: “Se siete tristi vi basterà fluffare per essere più felici, o perlomeno non più tristi!”

Fluffosa alle carote e mandorle o chiffon cake


Avete mai provato a fare una fluffosa? Se provate questa fluffosa alle carote e mandorle mandatemi la foto del risultato finale alla mia pagina Maccaroni Reflex!

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata nel 2016 in Comunicazione, studio Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.
Articolo creato 251

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto