Focaccia dolce alessandrina

La focaccia dolce alessandrina è una focaccia simile a quella genovese, ma ricoperta di zucchero che cuocendo in forno diventa leggermente croccante e caramellato. Uno dei classici street food di Alessandria e tipico delle colazioni di molte famiglie, si può trovare soltanto in Alessandria e dintorni, per cui non provate a chiederla a Genova o in qualche panetteria ligure, o rischiate di essere guardati male!

Focaccia dolce alessandrina
È un tipo di focaccia che pochi conoscono, ma che fa parte dell’infanzia di molti alessandrini (e non solo).
In realtà questa sfiziosa focaccia fino a pochi anni fa non l’apprezzavo, o preferivo gustarmi una fetta di focaccia classica, ma solo ultimamente ho imparato ad apprezzarla soprattutto perché fa parte della tradizione dei miei luoghi d’origine.

La ricetta della focaccia dolce è fatta con lievito di birra in polvere, ma può essere utilizzato anche quello fresco o, ancora meglio, il lievito madre. Io per una questione di tempo e semplicità ho voluto usare il lievito di birra in polvere, che prevede una sola ora di lievitazione. Questo purtroppo farà diminuire la durata della morbidezza della focaccia (circa due giorni), ma ho considerato che una teglia di questa prelibatezza non durerà molto in casa, per cui fatevi anche voi due conti e.. gustatevela!

Focaccia dolce alessandrina - ricettaCome si fa la focaccia dolce alessandrina?

La focaccia dolce alessandrina è molto semplice da preparare, richiede pochi ingredienti per un risultato da leccarsi i baffi, che piace a grandi e piccini.

Esiste anche una versione di focaccia dolce che si prepara verso fine primavera, alle porte dell’estate: la focaccia dolce con le ciliegie, una squisitezza che vi consiglio di provare almeno una volta.

Ingredienti:

  • 450 g di farina “0”
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere Mastro Fornaio
  • mezzo bicchiere d’acqua tiepida
  • mezzo bicchiere di latte tiepido
  • olio extravergine
  • sale

Per la copertura di zucchero:

  • 100 g di zucchero
  • mezzo bicchiere d’acqua
  • 3 cucchiai di olio extravergine

Procedimento:

  1. In una terrina capiente versate la farina, lo zucchero, un cucchiaino di sale, il lievito in polvere e l’acqua tiepida. Incominciate a mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungete il latte e continuate a mescolare a mano, fino a ottenere un impasto elastico ma abbastanza morbido. Ci vorranno 10 minuti circa.
  2. Lasciate lievitare l’impasto, coperto da un canovaccio, per un’ora in un luogo tiepido. Passata un’ora, stendete l’impasto con le mani sulla placca del forno, ricoperta di carta da forno unta con un po’ d’olio.
  3. Mentre si stende la pasta, con le dita fare i classici ‘buchi’ della focaccia, che verranno poi ricoperti di zucchero. Una volta stesa, mescolate mezzo bicchiere d’acqua con 2 o 3 cucchiai d’olio e versate questo liquido sulla focaccia distribuendolo bene con le mani: deve formarsi un po’ di acquetta ma non preoccupatevi, asciugherà in cottura.
  4. Distribuite lo zucchero uniformemente su tutta la focaccia e infornate a 200-250° in forno ventilato per 15-20 minuti.
  5. Togliere dal forno la focaccia e lasciate intiepidire prima di tagliarla e servirla. Dovrà essere umida e appiccicosa.

Focaccia dolce alessandrina - come farla

focaccia dolce alessandrina - ricetta facile


E voi avete mai provato la focaccia dolce alessandrina? Vi piacerebbe farla in casa? Preparatela e fatemi sapere, lasciando un commento qui sotto o pubblicando le vostre foto sulla mia pagina Facebook Maccaroni Reflex

Nata nel 1992 ad Alessandria, laureata nel 2016 in Comunicazione, studio Informazione ed Editoria a Genova. Scrivo di cucina e mi occupo di scrittura per il web, creazione di contenuti SEO friendly e fotografia di cibo e still life.



8 thoughts on “Focaccia dolce alessandrina”

Rispondi